lunedì 9 gennaio 2012

Cassata di Natale

 

Natale è velocemente trascorso ed oggi ,come tutti, ho faticosamente ripreso lavoro ed impegni ordinari.
Le vacanze sono stata l'occasione per ospitare molti amici ed organizzare allegre giocate.
Il dolce che ho proposto con frequenza e che ha riscosso un certo successo è stata la cassata.
Era la prima volta che la facevo e sono rimasta abbastanza soddisftta.
Le dosi per un pan di spagna di 22 cm sono le seguenti:
800 gr di ricotta di ottima qualità
350 gr di zucchero
100 gr di gocce di cioccolatto
1 albume
zucchero a velo
pasta di zucchero verde
canditi
Per il procedimento ho seguito le lezioni di Luca Montersino postate su youtube.
Ho diviso il pan di spagna in tre fette utilizzando solo le due basi.
Ho foderato una teglia con pellicola,per farla aderire bene ho bagnao il fondo.
Ho foderato il bordo della teglia con la pasta di zucchero verde , ho inserito il primo pan di spagna.
Ho setacciato la ricotta e mischiata allo zucchero,in ultimo ho aggiunto le codette di ciocolatto.
Ho versato la crema sul primo strato di pan di spagna e l'ho coperta con il secondo.
Badate che non ho bagnato il pds ne il primo ,ne il secondo, ci penserà la crema di ricotta ad ammoirdidirlo.
Ho messo la torta nel congelatore e nel frattempo ho preparato una glassa a freddo con un albume miscelato allo zucchero a velo. Bisogna utilizzare molto zucchero a velo e fermarsi quando si è raggiunta la consistenza voluta.
Quando il dolce è congelato lo tiro fuori dal freezer lo capovolgo sul vassoio (così che la base diventa il top) verso la glassa bianca e quando si è solidificata la decoro con i canditi.
Il passaggio nel freezer è un trucco di _Montersino e lo trovo utile sia per rovesciare senza problemi la cassata sia perchè permette alla ricotta di solidificarsi.
E' davvero buona!!!

 

1 commento:

  1. ti seguo molto volentieri carissima elena splendida cassata

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails